Scoperti 3 furbetti del Reddito di cittadinanza nel Palermitano

Si tratta di tre persone residenti a Carini

La Guardia di Finanza e l’INPS hanno scoperto altri 3 furbetti del Reddito di cittadinanza a Carini.

Tra gli indebiti beneficiari risultava uno che aveva falsamente indicato di essere titolare di un contratto di locazione immobiliare. Un altro non aveva il requisito della residenza in Italia da almeno 10 anni poiché soggetto straniero. L’ultimo percettore risultava rientrato dall’estero da meno di due anni.

I Finanzieri della Tenenza di Carini, tenuto conto che tali circostanze costituiscono cause ostative alla concessione del beneficio, hanno proceduto a denunciare i tre soggetti alla Procura della Repubblica di Palermo.

Le fiamme gialle hanno sottoposto a sequestro preventivo le “Card reddito di cittadinanza”. Gli indebiti percettori sono stati anche segnalati al locale ufficio INPS per l’irrogazione delle sanzioni di revoca o decadenza del beneficio e per il recupero coattivo delle somme già indebitamente percepite, pari ad oltre 35.000 euro.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.