La Regione Siciliana pianifica centinaia di assunzioni all’Ast

L'azienda assumerà autisti e non solo tramite concorso pubblico della Regione Siciliana

Assunzioni all’Ast e in altre partecipate della Regione Siciliana all’orizzonte. Si parla di un’infornata di almeno 150 lavoratori all’Asp, l’azienda che si occupa in Sicilia si Trasporto pubblico locale. Una raffica di nuove assunzioni starebbe studiando la Regione che va verso lo sblocco ai concorsi.

L’obiettivo è dare nuova linfa agli organici delle aziende partecipate ridotte all’osso da quota 100 e dai pensionamenti. Ora, finalmente, sembra che si apra la stagione delle assunzioni all’interno delle partecipate della Regione. Le prime partecipate che potrebbero aprire ai concorsi potrebbero essere proprio l’Ast e il mercato agroalimentare di Catania. Al momento si parla soltanto d’indiscrezioni, che trapelano attraverso il Giornale di Sicilia. Si parla di circa 150 assunzioni all’Ast e di altre 7 al mercato etneo.

È il pressing delle aziende partecipate della Regione Siciliana che sta portando alla riapertura dei concorsi pubblici. Ast e Mercati agroalimentari di Catania saranno le prime a riaprire porte, mentre alla Seus, che gestisce le ambulanze, è già stata data la deroga per evitare tagli dolorosi alle spese.

L’unico scoglio è il blocco delle assunzioni che pesa dal 2008, e quello delle progressioni di carriera. Le richieste delle aziende potrebbero essere ridimensionate, ma un via libera ad almeno una parte delle assunzioni invocate sembra all’orizzonte. I vertici dell’Ast hanno sostenuto la necessità di 250 assunzioni per coprire i reali vuoti d’organico, ma appare impossibile tale manovra per i suoi elevati costi. Sembra che il governo regionale sia più indirizzato a dare l’ok per circa 150 assunzioni.

Oltre alle assunzioni in Ast, la Regione ha anche sul tavolo le assunzioni nel Corpo Forestale regionale ma il concorso è ancora al vaglio delle autorità nazionali.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.