Tromba d’aria a Cefalù, il maltempo sfera il Palermitano (VIDEO)

Tanta la pioggia caduta in poche ore nel Palermitano

Una tromba d’aria si è verificata nella tarda mattinata di oggi a Cefalù. Intanto il maltempo imperversa in tutta la Sicilia e nella provincia di Palermo in particolare.

Tanta la pioggia caduta in poche ore nel Palermitano. Pioggia che sta creando non pochi problemi soprattutto a Palermo. A Partanna Mondello le ruspe stanno ultimando la rimozione della frana che si è staccata da Monte Gallo e ha invaso la strada bloccando i residenti nelle abitazioni. Strade allagate in diverse zone della città.

A Cefalù poco fa si è registrata una tromba d’aria in mare e un crollo massi sulla strada del Faro. A Casteldaccia si è formata una voragine in via Pietro Nenni, che è stata chiusa al transito con l’intervento anche dei volontari del locale Gruppo comunale.

Intanto proseguiranno anche nella giornata di domani le condizioni metereologiche avverse degli ultimi giorni. Il rischio idrogeologico e idraulico rimane a livello di allerta gialla per la giornata di oggi mentre si ridurrà a verde per la giornata di domani 15 ottobre.

Il dipartimento regionale di protezione civile segue da stanotte le situazioni di pericolo provocate dalle piogge che si sono riversate in queste ore sulla Sicilia. Dalla SORIS, la sala emergenze della Protezione Civile siciliana decine di attivazioni di funzionari e di Nucleo Operativo Pronto Intervento sono state effettuate. Stamattina il Dirigente Generale della Protezione Civile ha inviato in squadre di tecnici del DRPC per svolgere sopralluoghi e mitigare le problematiche occorse.

I principali danni causati dalla pioggia si registrano nella parte settentrionale della regione. È di pochi minuti fa la notizia di un allagamento registrato in contrada San Girolamo di Termini Imerese, nel palermitano, a causa di un canale di gronda ostruito.

Nel comune di Santa Flavia si è allagata la strada di contrada Urio e la strada statale all’altezza del Cimitero. Sui luoghi i volontari della OdV di Altavilla Milicia.

Nel messinese, si è registrata una caduta massi sulla sede stradale in Contrada Pietrami Alcara li Fusi. Frana che ha causato l’interruzione della viabilità e l’isolamento di numerose abitazioni.

Intorno alle quattro del mattino è rotolato un grosso masso sulla strada provinciale 21 di Agira, in provincia di Enna. L’evento ha causato la chiusura temporanea della viabilità.

Allagamenti anche a Brolo, sempre nel messinese. Nel comune di Oliveri, oltre ad allagamenti stradali, si segnalano anche cantine di alcune case invase dall’acqua. Dissesto stradale sulla strada provinciale 161 Sant’Agata di

Militello-Alcari Li Fusi, al km 7, contrada Scurzi: in questo caso esiste il pericolo di cedimento di un muro di contenimento sotto sede stradale e sono in corso accertamenti tecnici.

A Montagnarerale (ME) ci sono criticità sulla viabilità provinciale (informata la Provincia) e sono in atto sopralluoghi tecnici; stessa problematica a Librizzi e San Piero Patti. A Brolo si è registrata anche una caduta massi dal versante rupe Castello.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.