Dolore a Partinico, crolla il Pino simbolo della città

U pignu, così era chiamato l'albero che era diventato un vero e proprio monumento

È crollato stanotte il pino secolare che era diventato il simbolo di Partinico. Per cause ancora da accertare è stata sfiorata la tragedia a Partinico dove è crollato il maestoso albero che si trovava in viale Regione Siciliana. Un tonfo sordo ha rotto il silenzio e tanta è l’incredulità dei cittadini.

Oggi Partinico dice addio al suo secolare pino, “U Pignu” che, secondo alcuni cittadini, sarebbe crollato a causa di una cattiva manutenzione. Ma la ricostruzione delle cause della morte della grande pianta simbolo di Partinico deve essere ancora eseguita.

Ieri notte sul posto sono state diverse le auto delle forze dell’ordine presenti, allertate dai residenti delle abitazioni vicine e da alcuni vigilantes di passaggio. Il grande pino è crollato sulla carreggiata e  fortunatamente non ha creato danni importanti.

Come detto, la comunità di Partinico perde un vero e proprio monumento che era diventato uno dei simboli della stessa città. Innumerevoli le generazioni di partinicesi che hanno amato la grande pianta che si trova alle porte della città.

Sul posto ieri sera anche I Vigili del fuoco della locale caserma. La strada è stata chiusa in attesa che il grande pino di Partinico possa essere rimosso.

“Sono senza parole – dice una cittadina – . Rovina al suolo lo storico Pino, che dava il nome ad una delle strade storiche di Partinico. Crolla un simbolo, la storia del nostro Paese, riferimento e pietra miliare di tutti noi. Questi anni sono maledetti per la nostra Cittadina: raggiunta da ogni tipologia di umiliazione, abbandonata ad un degrado galoppante e, per di più, privata del suo storico Pigno. Mi auguro che le cose possano cambiare, e che questo ennesimo evento funesto possa fare riflettere tutti noi”.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.