La Sicilia verso la zona gialla, oggi Palermo in arancione

Dal 3 maggio il ministro Speranza potrebbe permettere il passaggio in zona gialla

Palermo potrebbe passare da zona rossa a zona arancione a zona gialla nel giro di pochi giorni. È il colpo di scena che inizia a trapelare da ambienti politici. Il presidente della Regione Siciliana infatti sarebbe pronto a revocare la stretta a Palermo e nei 22 Comuni della provincia. Dal 3 maggio poi il ministro della Salute Roberto Speranza potrebbe permettere il passaggio in zona gialla della Sicilia.

L’ordinanza di Musumeci verso la scadenza

Si va dunque verso la naturale scadenza dell’ordinanza di Musumeci che scade oggi 28 aprile. Non c’è ancora l’ufficialità ma il Governatore sarebbe sempre più tentato di non firmare la proroga della zona rossa. È la politica che preme per il passaggio in zona arancione ma la richiesta arriva anche da tutte le categorie produttive e dalle associazioni di categoria. Di diversa opinione è però il sindaco di Palermo che, al contrario, ha chiesto altre restrizioni.

Oggi la decisione per Palermo arancione

La decisione per la proroga della zona rossa a Palermo arriverà nelle prossime ore. Il presidente della Regione analizzerà i dati che Asp e commissario per l’emergenza a Palermo, Renato Costa, illustreranno nella loro relazione.

I dati in miglioramento in provincia

In base ai dati pubblicati dal Dipartimento della Protezione Civile nazionale ed elaborati dall’Ufficio statistica del Comune, nell’intera provincia di Palermo ieri si sono registrati 349 nuovi positivi. Un dato in miglioramento. Nella settimana dal 21 al 27 aprile infatti i nuovi positivi nella Città Metropolitana sono 2656, e il rapporto nuovi positivi settimanali per 100 mila abitanti è pari a 218,73.
Anche gli ospedali soffrono di meno.

Da zona rossa a zona gialla

Palermo potrebbe passare da arancione a giallo visto che è tutta l’isola che va verso un miglioramento. La Sicilia ora spera nella zona gialla e nelle riaperture dal 3 maggio. Nella giornata di venerdì la situazione potrebbe cambiare ancora. Il ministro Speranza potrebbe riportare tutta la Sicilia in zona gialla da lunedì. Arriveranno le riaperture di bar e ristoranti che potrebbero riprendere l’attività come da alcuni giorni succede in buona parte d’Italia. Per la Sicilia in zona gialla saranno però fondamentali i bollettini e i dati degli ospedali di questi giorni.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.