Da Partinico con oltre un chilo e mezzo di coca nel furgone, arrestato

Le Fiamme Gialle hanno arrestato F.G. di 26 anni residente a Partinico nel corso dei normali controlli anti covid

Un uomo di Partinico è stato arrestato dalla guardia di finanza di Trapani dopo essere stato sorpreso mentre trasportava oltre un chilo e mezzo di cocaina.

Dipendente incensurato di Partinico

Si tratta di un dipendente incensurato di una ditta di smaltimento rifiuti di Partinico. L’uomo è stato fermato dalla Guardia di Finanza del comando provinciale di Trapani a bordo di un furgone Nissan. Una volta sottoposto a controllo nei pressi dello scorrimento veloce Villa Rosina, è stata scoperta la cocaina.

Fermato a Trapani dalla Finanza

Le Fiamme Gialle hanno arrestato F.G. di 26 anni residente a Partinico nel corso dei normali controlli anti covid. In particolare, i baschi verdi hanno rinvenuto una busta di plastica nascosta nel pannello dello sportello lato guida, un panetto di cocaina, confezionato sottovuoto. La droga sequestrata è risultata di finissima qualità e, pertanto, se immesso sul mercato avrebbe fruttato al dettaglio oltre 80 mila euro.

L’uomo residente a Partinico

Il giovane arrestato, nato in Germania ma residente a Partinico, è stato condotto presso la casa circondariale “San Giuliano di Erice”, a disposizione della locale Procura.

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.