Nuova impennata, Palermo frena la zona gialla in Sicilia

Con i casi che non tendono a calare, la zona rossa di Palermo verso la proroga

Non diminuiscono i casi in provincia di Palermo dove, anzi, si assiste ad un nuovo aumento. Lo dicono i dati pubblicati dal Dipartimento della Protezione Civile nazionale ed elaborati dall’Ufficio statistica del Comune, nell’intero territorio della provincia di Palermo.

Mentre l’Italia si tinge di giallo, la Sicilia è in zona arancione con la provincia di Palermo che contribuirà, in maniera negativa e determinante, alla proroga della fascia, probabilmente, anche venerdì prossimo, giorno in cui Roma assegnerà i nuovi colori e i passaggi di zona. Il tasso di positività in Sicilia oggi è stato del 5,2%.

In particolare, a Palermo si sono registrati 584 nuovi positivi (ieri 378); in tutta la regione 1069 (ieri 1061). Nella settimana dal 20 al 26 aprile i nuovi positivi nella Città Metropolitana sono 2738, e il rapporto nuovi positivi settimanali per 100 mila abitanti è pari a 225,48 (ieri, con riferimento alla settimana dal 19 al 25 aprile, i nuovi positivi erano 2662 e il  rapporto nuovi positivi settimanali per 100 mila abitanti 219,22).

Sono 1069 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 20.619 tamponi processati, con una incidenza del 5,2%. La Regione oggi è al secondo posto per numero di contagi giornalieri.

Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 13 e portano il totale a 5.305. Il numero degli attuali positivi è di 26.091 con un incremento di 581 casi. I guariti oggi sono 475.

Negli ospedali i ricoverati sono 1.428, 13 in più rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 174, 3 in più rispetto a ieri.

La distribuzione tra le province vede Palermo con 584 nuovi casi, poi Catania con 210, Messina 101, Ragusa 66, Siracusa 37, Caltanissetta 33, Trapani 19, Enna 18, Agrigento 1.

Sono 8.444 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri 13.158) a fronte di 145.819 tamponi effettuati, determinando un tasso di positività del 5,79%. E’ quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. I decessi sono stati 301 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 217 registrati ieri.I guariti sono 16.539 e gli attuali positivi scendono a 452.812 (8.400 in meno rispetto a ieri). I ricoverati nei reparti ordinari sono 20.635, 27 in meno rispetto a ieri. Le terapie intensive sono a 2.849 ricoverati (-13 unità) con 132 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare sono 429.328 persone. La regione con il maggior numero di casi è la Campania (1.282), seguita da Sicilia (1.069), e Lazio (964).

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

I commenti sono chiusi.