All’aeroporto di Palermo atterra Wizz Air, voli dall’estate 2021

Annunciate 7 nuove rotte da Palermo che possono essere già prenotati a partire da 9,99 euro

Wizz Air atterra all’Aeroporto Internazionale di Palermo Falcone Borsellino da giugno 2021. La compagnia aerea ha annunciato 7 nuove rotte da Palermo che possono essere già prenotati a partire da 9,99 euro.

La storia di Wizz Air in Italia risale al 2004 quando il primo volo partì da Bergamo per Katowice. La compagnia aerea ha trasportato 41 milioni di passeggeri da e verso l’Italia negli ultimi 17 anni. Nell’ambito dell’espansione di Wizz Air, la compagnia aerea continua ad aumentare le sue operazioni in Italia con voli nazionali e internazionali. I 2 aeromobili Airbus A321 supporteranno l’operatività di sette nuove rotte che collegano Basilea-Mulhouse-Freiburg (Euroairport), Bologna, Londra Luton, Milano Malpensa (già operativa), Pisa, Torino, Treviso, Verona, per un totale di più oltre 1.000.000 di posti in più in vendita dall’Italia nel 2021.

La creazione della quarta base italiana di Wizz Air a Palermo, in Italia, rafforza l’impegno della compagnia aerea nei confronti dell’Italia e verso operazioni sostenibili e attente all’ambiente. Le nuove rotte interne consentiranno ai passeggeri di viaggiare in Italia in modo sostenibile e sicuro, mentre le rotte che collegano l’Italia con il Regno Unito e la Svizzera rafforzeranno i legami economici tra queste regioni e paesi, supportando la crescita del settore turistico locale e creando oltre 750 posti di lavoro nelle industrie associate **.

Wizz Air punta sull’ambiente. Le emissioni di anidride carbonica di Wizz Air sono state le più basse tra le compagnie aeree europee nell’anno fiscale 2019 (57,2 gr / km / passeggero). Wizz Air ha il più grande portafoglio ordini di 268 aeromobili della famiglia Airbus A320neo all’avanguardia che consentirà alla compagnia aerea di ridurre ulteriormente il proprio impatto ambientale del 30% per ogni passeggero fino al 2030.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.