Neve e gelo in Sicilia, arriva la tempesta di San Valentino

Nel fine settimana previsto l'arrivo di Burian, neve e ghiaccio anche a quote basse

  • In Sicilia nevicherà sabato e domenica anche a quote basse
  • La tempesta di neve attesa sabato e domenica
  • Rischio ghiaccio sulle strade statali interne e in autostrada

È in arrivo la tempesta di neve di San Valentino anche in Sicilia. Il gelo, almeno stando alle previsioni degli esperti, starebbe per arrivare dal Nord, portando neve e freddo anche a bassa quota. Il picco della perturbazione polare potrebbe arrivare tra il 14 e il 15 febbraio. In attesa spruzzate di neve.

Arriva Burian, la tempesta di neve

E’ in arrivo tra meno di 24 ore in Italia il vento gelido Burian, portando neve e gelo. In concomitanza con il suo ingresso giungerà anche una perturbazione atlantica che dal Nordovest scenderà verso il Centro-Sud dove l’aria gelida darà vita a un vortico ciclonico ricolmo di neve. Lo dice il sito www.iLMeteo.it.

Neve da Nord a Sud e sulle isole

La perturbazione in arrivo domani farà nevicare dal mattino fino in pianura sul Piemonte, in Lombardia (Milano, Pavia, Lodi) e in Emilia. Nelle ore pomeridiane il fronte raggiungerà anche il Centro e in tarda serata/nottata pure il Sud. Entro sera nevicate fino in pianura potranno interessare gran parte delle città della Toscana (anche Firenze), dell’Umbria e delle regioni adriatiche. Poi la neve arriverà anche al Sud e in Sicilia.

La neve in Sicilia. Quando nevicherà?

Sabato in Sicilia si attendono nevicate tra i 500 e i 600 metri. Il picco del freddo però potrebbe giungere domenica e lunedì potranno esserci ancora improvvisi fenomeni nevosi fino in pianura.

Rischio ghiaccio sulle strade, attenzione

Attenzione lungo le strade interne. Le autorità fanno appello alla prudenza e invitano ad avere catene a bordo soprattutto se di devono attraversare strade a rischio ghiaccio. Per le giornate di domenica e lunedì, in particolare, viene chiesto di prestare attenzione sulle strade statali e sulle autostrade. Vi sono tratti in cui è obbligatorio avete catene a bordo.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.