Pasquale Sorce travolto e ucciso da auto pirata sulla SS113

L’uomo era uscito insieme ad alcuni amici per una passeggiata in bici, dopo lo schianto, l'auto sarebbe fuggita via

Pasquale Sorce, 56 anni, di Santa Flavia in provincia di Palermo, sarebbe stato travolto e ucciso nel corso di incidente mortale causato da un’auto pirata.
La tragedia si è consumata ieri sera lungo la strada statale 113, nei pressi della sede della polizia stradale di Buonfornello.

Secondo le prime ricostruzioni, erano circa le 20.30 quando l’auto, guidata da una persona rimasta ignota, ha travolto il 56enne nei pressi delle sede della Polizia Stradale nella zona di Termini Imerese, lungo la SS113. Pasquale Sorce era in sella alla sua bicicletta.
L’uomo, per cause in corso di accertamento, si è scontrato con un’auto. Un impatto tremendo che non gli ha lasciato scampo. Secondo quanto si apprende, il pirata della strada, dopo averlo investito, è fuggito via.

Sorce è morto sul colpo. Sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale che hanno eseguito i rilievi per accertare le responsabilità.

L’uomo era uscito insieme ad alcuni amici per una passeggiata in bici.
Sorce dopo una giornata trascorsa con altri compagni di bicicletta, aveva deciso di tornare a casa con il treno da Campofelice, ma visto che la macchinetta dei biglietti non funzionava, ha scelto di fare ritorno in bici.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118, che hanno praticato tutte le manovre di Rianimazione, cercando di strappare l’uomo alla morte. Ogni tentativo di rianimazione però è stato vano.

Il corpo dell’uomo è rimasto sull’asfalto sino dell’arrivo del medico legale. Adesso la Procura di Termini Imerese indaga per ricostruire la. Tragedia della SS113. Gli INQUIRENTI analizzeranno le telecamere a circuito chiuso della zona al fine di identificare il presunto responsabile hee si trovava alla guida dell’auto pirata.

Pasquale Sorce non era sposato, abitava a Santa Flavia. Si occupa di eseguire dei lavori saltuari in ambito edile.
Chi lo conosceva lo ricorda come una persona seria, pacata, educata come poche. Gli amici cicloamatori questa mattina di concentreranno simbolicamente davanti la casa di Pasquale Sorce a Santa Flavia.