Torna da Malta positiva, in Rianimazione al Cervello giovane palermitana

Le condizioni di salute della ragazza di Palermo risultata positiva al Coronavirus giovedì scorso, si sono aggravate a tal punto da essere necessario il ricovero in Tarapia intensiva

Una ragazza palermitana positiva al Coronavirus è stata trasferita nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Cervello di Palermo. Le sue condizioni di salute si sarebbero aggravate a tal punto che è stato necessario il ricovero in Terapia Intensiva.

La giovane è una dei tanti tornati in questi giorni da Malta. Era risultata positiva al Coronavirus nei giorni scorsi dopo il rientro e ora arriva la brutta notizia. Dopo i primi sintomi, si sono aggravate le condizioni di salute della ragazza.

La ragazza è originaria di Palermo ed è risultata positiva al Covid-19 giovedì scorso. Ora sarebbe grave tanto che la giovane è finita in Rianimazione all’ospedale Cervello.

In seguito al gran numero di positivi arrivati da Malta, soprattutto giovani, la Regione ha deciso per la quarantena obbligatoria per gli arrivi da La Valletta, Grecia e Spagna. Ora Musumeci vorrebbe allarrgarla anche su chi proviene dalla Croazia. Ad annunciarlo è stato ieri l’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, a margine di una visita all’ospedale Cannizzaro di Catania insieme con il governatore della Sicilia, sottolineando che, finora, «sono quasi 400 mila quelli che hanno registrato la loro presenza sul sito Sicilia SiCura».