Schianto mortale, addio a Giuseppe Alberto Vicari, imprenditore del cioccolato

A Modica la comunità è sotto choc dopo l'incidente che ha ucciso l'uomo di 50 anni

È Giuseppe Alberto Vicari la vittima di un terribile incidente mortale avvenuto tra una moto e un’automobile. Il conducente dell’auto è indagato per omicidio stradale dopo essersi schiantato contro il veicolo su cui c’era l’uomo, 50 anni, noto imprenditore del settore dolciario. Una tragedia che ha sconvolto la provincia di Ragusa e la città di Modica in particolare, dove l’uomo aveva un laboratorio di produzione del celebre cioccolato modicano.

L’incidente mortale si è verificato ieri mattina a Marina di Modica, nel Ragusano, sulla strada provinciale che collega la costa con la città di Modica. Giuseppe Alberto Vicari, 50 anni, imprenditore del cioccolato, lascia la moglie ed un figlio piccolo.

Dopo lo scontro con l’auto, violentissimo, l’uomo è morto sul colpo dopo essere stato sbalzato in aria e finito esanime sull’asfalto. L’auto era guidata da un 50enne residente a Sampieri che stava andando al mare.

Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 ma nulla hanno potuto fare se non constatare il decesso dell’uomo. Purtroppo sono stati inutili tutti i tentativi di rianimazione. Inutile anche l’arrivo di un elicottero del 118 che avrebbe dovuto trasportare Giuseppe Alberto Vicari al pronto soccorso. Il mezzo è tornato alla base dopo la constatazione del decesso del 50enne.

La Polizia Municipale di Modica indaga sulle cause e sulle dinamiche del tragico incidente stradale. I due mezzi sono stati sequestrati.

Intanto indaga anche la Procura di Ragusa per omicidio stradale nei confronti del conducente della Mitsubishi perchè si sarebbe rifiutato di sottoporsi all’alcoltest. Esame che gli è stato eseguito in maniera coatta.
Il corpo della vittima è stato restituito ai familiari per poter dare l’ultimo saluto.

Ma a Modica la comunità è sotto choc dopo l’incidente che ha ucciso l’imprenditore Giuseppe Alberto Vicari.
Una persona conosciuta per la sua attività di produzione di cioccolato.
Il suo laboratorio si trova nel quartiere delle Grazie. È morto mentre si recava a lavoro.