Un’auto si ribalta sulla A29: paura all’ingresso di Palermo

Palermo – Paura nella notte sull’autostrada A29 nei pressi del capoluogo siciliano dove un’auto con a bordo due persone si è improvvisamente ribaltata mentre procedeva in direzione Palermo. L’incidente è avvenuto intorno alle ore 23 di ieri sera quando, per cause ancora da accertare, il conducente del mezzo ha perso il controllo finendo per capovolgere la vettura.

Immediato è stato l’intervento della Polizia Stradale e dei Vigili del Fuoco che hanno messo in sicurezza la zona e prestato i primi soccorsi ai due occupanti dell’auto. Fortunatamente, nonostante la violenza dell’impatto, i feriti se la sono cavata solo con qualche graffio e contusione e le loro condizioni non destano preoccupazione. Si è comunque temuto il peggio vista la dinamica del sinistro con il veicolo finito ruote all’aria sulla carreggiata.

Gli agenti della Polizia Stradale, intervenuti per i rilievi, hanno ricostruito una prima dinamica di quanto accaduto. Sembra che l’auto, per motivi ancora da accertare, abbia improvvisamente sbandato, probabilmente a causa di un colpo di sonno del conducente o di una distrazione, andando poi a capovolgersi rovinosamente sulla strada. Una manovra repentina ha fatto perdere il controllo del mezzo che si è ribaltato.

I pompieri, giunti da Palermo con diverse squadre, hanno lavorato a lungo per mettere in sicurezza la vettura ed evitare possibili principi di incendio dovuti a perdite di carburante o a un corto circuito dell’impianto elettrico danneggiato nell’impatto. Per fortuna non si sono registrate ulteriori esplosioni o fiamme che avrebbero potuto mettere in pericolo anche gli automobilisti di passaggio.

L’incidente ha creato forti rallentamenti al traffico con code chilometriche in direzione del capoluogo siciliano. Solo dopo oltre un’ora la situazione è tornata alla normalità con la riapertura completa del tratto autostradale precedentemente chiuso per consentire i soccorsi in sicurezza.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale