Dramma della solitudine a San Cipirello: anziana trovata cadavere in casa dopo giorni

Sono stati i pompieri, intorno alle 10, a sfondare la porta d'ingresso e a fare la drammatica scoperta: il cadavere di Rosaria giaceva a terra

Una vera e propria tragedia della solitudine si è consumata in questi giorni nella tranquilla cittadina di San Cipirello. Rosaria Pullarà, 69 anni, è stata ritrovata priva di vita nella sua abitazione di via Garibaldi 15 nella mattinata di oggi. A lanciare l’allarme è stato il sindaco Vito Cannella, avvertito da una vicina di casa della donna che da giorni non la vedeva più affacciarsi.

Come racconta Valle Jato News, sul posto si sono precipitate le forze dell’ordine: i carabinieri della locale stazione, la polizia municipale e una squadra dei vigili del fuoco di Partinico. Sono stati i pompieri, intorno alle 10, a sfondare la porta d’ingresso e a fare la drammatica scoperta: il cadavere di Rosaria giaceva a terra, in stato di decomposizione avanzata. È intervenuto anche un medico che non ha potuto far altro che constatarne il decesso, risalente probabilmente a diversi giorni prima. In seguito è arrivato il medico legale per stabilire le cause della morte: l’ipotesi più accreditata è quella di un malore fatale.

Rosaria, originaria di San Giuseppe Jato, viveva da sola in un appartamento del centro storico in gran parte disabitato. Nessuno si era accorto per giorni della sua assenza. I proprietari di un negozio di alimentari dove era solita fare la spesa avevano dato l’allarme non vedendola più. Il sindaco Cannella, non riuscendo a contattare familiari, ha dovuto richiedere l’intervento dei pompieri: “Nessun parente aveva le chiavi, il fratello era da tempo senza contatti con lei”, racconta con rammarico.

Un dramma della solitudine che lascia sgomenta la comunità di San Cipirello. Quanti altri anziani vivono e muoiono in completo isolamento nell’indifferenza generale? Un mondo che corre veloce rischia di dimenticare i suoi membri più fragili. Servono più solidarietà e attenzione verso chi si trova ad affrontare gli ultimi anni in totale solitudine.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale