Totò Cuffaro ad Altofonte inaugura la sede della Democrazia Cristiana Nuova

La sede intitolata all'ex sindaco Nino Di Matteo

Totò Cuffaro ha inaugurato, ieri pomeriggio, ad Altofonte, la sede della segreteria cittadina della Democrazia Cristiana Nuova. Cuffaro era presente come Commissario Regionale del partito. La sezione è stata intestata a Nino Di Matteo, sindaco di Altofonte dal 2012 al 2017, scomparso prematuramente lo scorso 3 marzo.

Presenti, Gianluca Raccuglia, presidente Dc della sede di Altofonte, Alessia Di Matteo, responsabile cittadina donne del partito, Gabriele Di Matteo, segretario cittadino Dc e figlio dell’ex sindaco e Alessio La Barbera, responsabile cittadino giovanile Dc.

“Oggi inauguriamo una nuova sede della Dc e la speranza è che ad Altofonte questo percorso che ha voluto iniziare Nino Di Matteo possa riprendere – ha detto il commissario regionale, Totò Cuffaro -. Gabriele raccoglie un testimone importante dal padre, la sezione della Democrazia Cristiana riparte e sono onorato di poter intestare questa sezione a Nino Di Matteo, personalità di grande spessore morale e culturale”.

“La storia ci prende per mano – prosegue – e dobbiamo andare avanti, fare tesoro del passato per costruire un futuro, difendendo i valori. Noi stiamo riprendendo la storia di questo partito ma va ricontestualizzata in chiave moderna. In questi anni sono cambiati i giovani, la società ma non sono cambiati i valori di Sturzo, De Gasperi, ed è a questi valori che dobbiamo ispirarci. Dobbiamo far rivivere i principi cattolici, popolari e liberali grazie all’impegno in prima linea di uomini, giovani e donne che, guardando al passato – conclude Cuffaro -, possono progettare un futuro migliore per Altofonte e per la Sicilia”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.