Orrore ad Alcamo, cane muore affogato in una villa

Gli animalisti denunciano l'accaduto

Orrore ad Alcamo dove un cane Pastore Tedesco è morto affogato in un fiume di fango. Una storia che parla di abbandono e di un povero animale morto nell’indifferenza di chi avrebbe potuto salvargli la vita.

Il cane è morto a causa delle forti piogge di questi giorni. Si sarebbe potuto salvare secondo le associazioni animaliste che hanno denunciato l’accaduto.

“Le richieste di aiuto da parte delle volontarie di Balestrate (PA) non sono state ascoltate e il cane non ce l’ha fatta morendo annegato, abbandonato dai proprietari e anche dalle istituzioni, che nel perdere troppo tempo hanno segnato la fine della sua storia”. Lo denuncia l’associazione” Volontari nel Cuore” di Castellammare.

Il cane si trovava rinchiuso in una villa adiacente ad un fiume così da non avere, purtroppo, scampo rimandando investito dalla piena.

“La delegazione Balzoo Castellammare del Golfo si unisce alle volontarie di Balestrate, affinché questi episodi non si ripetano più, sperando che le denunce esposte alla magistratura portino ai colpevoli dell’abbandono e della morte di questo povero e sfortunato canuzzo”, dicono i volontari.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.