Pirata della strada uccide 45enne e si presenta ai Carabinieri, Ficarazzi piange Giovanni

Si è presentato alla stazione Acqua dei Corsari spiegando com'è avvenuto l'impatto

Ha travolto e ucciso Giovanni Pagliaro ed è fuggito via. Ora l’uomo si è costituito presentandosi ai Carabinieri. La tragedia questa mattina all’alba in via Crispi nella zona del Mercato Ittico.

Il presunto pirata si presenta ai Carabinieri

Dopo averlo travolto e ucciso con la sua auto, il presunto responsabile si è costituito. A bordo della sua vettura ha ucciso Giovanni Pagliaro, 45 anni, mentre era in sella al proprio scooter Sh. Si è presentato alla stazione Acqua dei Corsari spiegando com’è avvenuto l’impatto. Lo riporta La Repubblica.

L’incidente stradale e la fuga

L’impatto è avvenuto attorno alle 5 di questa mattina alla Cala. L’autista della vettura, una Smart, sarebbe fuggito dopo lo schianto che non ha dato scampo al motociclista. Pagliaro è morto sul colpo rovinando sull’asfalto. Alcuni testimoni avrebbero assistito alla tragedia. L’automobilista rischia adesso un’accusa per “omicidio stradale” con l’aggravante della fuga e dell’omissione di soccorso. Prima di recarsi alla stazione dei carabinieri, l’uomo avrebbe abbandonato la sua Smart all’Addaura.

Giovanni Pagliaro era padre di due bambini

Giovanni Pagliaro, originario di Ficarazzi, era sposato e aveva due figli piccoli. Gestiva una rivendita di prodotti ittici a Palermo, la “Roy Fish”. L’uomo è morto mentre tornava a casa dopo il lavoro al Mercato Ittico. La notizia ha generato dolore e sgomento nella comunità di Ficarazzi.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.