La Sicilia resta zona gialla, il bianco da sabato prossimo

Contro le previsioni dunque la Sicilia deve attendere ancora per passare nella fascia con meno restrizioni

La Sicilia resta zona gialla. Lo ha deciso la cabina di regia dell’ISS che ha analizzato i parametri siciliani fino al 23 settembre. Gli esperti hanno preso atto che gli indicatori ospedalieri sono sotto le soglie critiche al 23 settembre ma per il passaggio in zona bianca serve attendere ancora una settimana.

La zona bianca slitta ancora

Contro le previsioni dunque la Sicilia deve attendere ancora per passare nella fascia con meno restrizioni. La Regione aveva chiesto di anticipare questo passaggio che potrebbe arrivare con due giorni di anticipo “salvando” così almeno il prossimo fine settimana. Il ministro Roberto Speranza dovrebbe essere firmare l’ordinanza venerdì prossimo e potrebbe essere già in vigore da sabato, anziché dal lunedì successivo come avviene normalmente.

I dati della Sicilia

Come riporta l’ultimo monitoraggio settimanale appena approvato, l’Isola è al 7,5 per cento di occupazione dei posti letto di Terapia intensiva da parte dei pazienti Covid-19 e al 12,9 per cento per i reparti di area medica. Le soglie da non superare per stare in zona bianca sono rispettivamente 15 e 10 per cento. L’incidenza settimanale è scesa da 109 casi su centomila abitanti a 79 su centomila nell’ultima settimana, ancora al di sopra della soglia dei 50 casi settimanali su 100 mila che rappresenta il terzo criterio per decidere l’attribuzione dei colori.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.