Palermo, uffici pubblici vietati senza Green Pass

Vietato entrare negli uffici pubblici di Palermo senza il Green Pass. Lo ha deciso l’amministrazione palermitana in forza dell’ordinanza del presidente della regione Siciliana, Nello Musumeci.

Accesso vietato senza Green Pass

L’Amministrazione comunale di Palermo, in attuazione dell’ordinanza del Presidente della Regione, interdirà, a coloro che saranno sprovvisti della certificazione verde, l’accesso ai servizi pubblici. Si tratta dei servizi erogati direttamente dal Comune e a quelli erogati dalle Aziende comunali partecipate ma anche a quelli erogati dai soggetti privati incaricati dal Comune.

Controlli all’ingresso degli uffici

Il personale posto a presidio degli edifici comunali e delle Aziende erogatrici di servizi comunali dovranno controllare l’accesso, impedendolo a coloro che si trovino sprovvisti del green pass. Il Comune di Palermo attiverà al massimo grado i servizi on line, le interlocuzioni con i cittadini tramite video conferenza o con altri mezzi audio-video idonei a evitare ogni interruzione della comunicazione individuale con l’utenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.