Eolie assaltate, oltre 100mila turisti invadono le 7 sorelle

Almeno cinquemila imbarcazioni hanno invaso il mare delle sette isole siciliane

Alle isole Eolie registrato un boom di turisti: nell’arcipelago centomila vacanzieri tra terra e mare. Tutto esaurito nelle strutture ricettive e almeno cinquemila imbarcazioni hanno invaso il mare eoliano. Non mancano nemmeno i personaggi famosi alle Eolie. Nelle scorse settimane è stata avvistata anche Michelle Hunziker. “Sto sognando”, ha scritto sui social.

Troppi turisti nelle 7 isole siciliane

Intanto lei isole Eolie scoppiano anche per la massiccia presenza di turisti. Sia per terra che per mare. Si calcola che siano almeno cento mila i turisti che affollano nelle sette isole alberghi, residence, case vacanze, ville, appartamenti, monolocali e anche stanze in famiglia. Una presenza consistente è anche rappresentata di mega yacht, panfili, vaporetti, catamarani, semicabinati, barche a vela, velieri che in tutte le baie dell’Arcipelago fanno registrare il tutto esaurito.

Oltre 5mila imbarcazioni in mare

Almeno cinquemila imbarcazioni hanno invaso il mare delle sette isole siciliane, insignito della bandiera blu. In mezzo al mare i vacanzieri si sentono più al sicuro dall’assembramento. Proprio per questo motivo il sindaco Marco Giorgianni, a furor di popolo, è stato costretto a chiudere il porto di Panarea alle mini crociere cariche di escursionisti che giornalmente arrivano dalla Calabria e dalla Sicilia.

Ordinanza del sindaco di Panarea

Per sette giorni sarà proibito, anche se si sono risentiti i vicini abitanti di Stromboli che invece nonostante le richieste di regolamentazione giornalmente, continuano a far fronte allo «sbarco selvaggio» di circa 5 mila pendolari al giorno, in barca a tutte le restrizioni. “Sono state sospese solo ed esclusivamente le corse dei barconi, le mini crociere della durata di 2-3 ore sulla nostra isola. I casi di Covid registrati a Panarea non sono un numero elevato e non è una cosa così strana rispetto al resto del mondo. L’importante è non assembrarsi. Cosa difficile? Dipende da voi… da noi. Ognuno è artefice del proprio destino”. Lo affermano gli operatori turistici dell’isola delle Eolie, anche sui social network, sottolineando che “il porto è regolarmente aperto” e vi “arrivano regolarmente aliscafi e traghetti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.