In Sicilia si scoppia, previste punte di 47 gradi da domenica a Ferragosto

Da domenica a Ferragosto temperature roventi in Sicilia

Nel Palermitano arriva il super caldo. L’anticiclone presente sulla Sicilia non ne vuole proprio sapere di allontanarsi, anci, si rafforza ancora, portando temperature che potranno superare i 47 gradi nelle zone interne. Solo lungo le coste si potrà respirare grazie all’azione mitigatrice del mare.

Previste punte di 47 gradi nel Palermitano

Come racconta l’esperto meteo Dino Levita su BlogSicilia, da domenica a Ferragosto si avranno temperature con punte di 47 gradi tra Palermo e Catania. Arriva così l’ennesima ondata di caldo africano Dopo il lieve calo termico attuale da domenica una nuova invasione di aria desertica renderà le giornate roventi.

Cosa dice l’esperto meteo

“L’assenza ormai cronica dell’anticiclone delle Azzorre che ci garantisce tempo mite e notti fresche – dice il corleonese esperto meteo -. Al suolo potranno essere nuovamente superati i 45° (con punte nel catanese anche di 47°) con tassi di umidità relativa sempre più alti”.

“Nelle precedenti onde africane il capoluogo godeva dell’azione benefica della brezza marina. Il mare, all’epoca ancora non caldissimo, mitigava la calura giornaliera. Ora, con le acque superficiali marine prossime ai 30° sul Tirreno, questa azione non è più possibili. Ecco quindi che i tassi di umidità relativa saranno elevati e il rischio di colpi di calore sarà elevato. Il caldo umido (afoso) è molto più pericoloso del caldo secco( torrido) in quanto non permette attraverso la sudorazione la dispersione di calore corporeo. Quindi caldo secco ( o meno afoso) nelle zone interne e caldo umido sulle coste”.

Quando finirà il gran caldo?

“Le elaborazioni dai centri di calcolo ci dicono che almeno fino a Ferragosto cambierà poco, se non una lieve diminuzione sempre in un contesto caldo. Al solito elevatissimo rischio incendi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.