Scoperto asse Spagna-Palermo, Blitz antidroga e arresti allo Zen 2

Arresti a Palermo, le foto degli indagati allo Zen 2

0

Blitz dei Carabinieri allo Zen 2 nell’ambito di una operazione antidroga. Eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari emessa dal Gip di Palermo. Sono 8 gli indagati responsabili del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

I nomi degli indagati

Sono finiti in carcere: Filippo Miranda, Stefano Modica, Paolo Scasso, Francesco Unniemi. Ai domiciliari: Andrea Carollo, Gioele Marino, Giuseppe Lo Coco, Sebastiano Viviano.

L’indagine è stata svolta tra gennaio e aprile del 2020, nel pieno dell’emergenza sanitaria. Ha permesso di ricostruire un consistente traffico di sostanze stupefacenti tra il quartiere ZEN 2 di Palermo e la Spagna.

LEGGI ANCHE
Blitz dei Nas nelle Spa, scoperti clienti in bagno turco e senza mascherina, multe anche a Palermo

Il capo dell’organizzazione era un trentenne. Gli indagati andavano a Barcellona a bordo di voli di linea, e, una volta giunti a destinazione, provvedevano, per il tramite di terzi soggetti, ad organizzare e gestire la spedizione di pacchi postali, contenenti chili di sostanza stupefacente del tipo hashish e marjuana.

I pacchi, indirizzati sempre a destinatari fittizi, una volta spediti, venivano recuperati dagli stessi indagati al loro rientro a Palermo.

LEGGI ANCHE
Era uno dei re del Cannolo di Piana degli Albanesi, muore di Covid

Tutto ciò era possibile tramite accordi diretti con il corriere, al quale i trafficanti chiedevano informazioni relative alla posizione di consegna, per poi concordare con lo stesso il luogo del ritiro. Lo stupefacente, una volta recuperato, veniva smerciato tra acquirenti e assuntori, provenienti da tutti i quartieri palermitani, garantendo un volume d’affari di circa 650.000 euro in 6 mesi.

LEGGI ANCHE
Coltivano droga a Bolognetta, i Carabinieri di Misilmeri li arrestano (VIDEO)

Numerose le perquisizioni a carico di altri indagati, con l’impiego complessivo di un centinaio di Carabinieri del Gruppo di Palermo.

L’attività di osservazione della stazione dei carabinieri San Filippo Neri aveva già permesso di arrestare 7 persone in flagranza di reato di spaccio e di denunciare altri 4 all’autorità giudiziaria, oltre al sequestro di un chilo e 100 grammi di marijuana, 3 chili e mezzo di hashish e di circa 22.000 euro.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.