Amazon arriva a Palermo, aperte le selezioni per 110 posti di lavoro

Nel deposito di smistamento di 8.000 mq, Amazon creerà oltre 20 posti di lavoro a tempo indeterminato, assunzioni di altri 90 autisti

0

Amazon ha annunciato ufficialmente l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Palermo. La nuova struttura sarà operativa a partire dal prossimo autunno e servirà i clienti residenti in Sicilia occidentale, principalmente nelle aree di Palermo, Trapani e Caltanissetta.

 

 

20 assunzioni nel centro e 90 assunzioni di autisti

Nel deposito di smistamento di 8.000 mq, Amazon creerà oltre 20 posti di lavoro a tempo indeterminato ed è previsto inoltre che i fornitori di servizi di consegna assumano 90 autisti a tempo indeterminato. Il nuovo sito contribuirà a rafforzare il servizio di consegna per clienti e venditori e creerà oltre 110 posti di lavoro a tempo indeterminato, tra personale Amazon e personale di fornitori terzi.

Aperte le candidature per lavorare a Palermo

A partire da oggi sono aperte le selezioni per le posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di supporto a cui è possibile candidarsi accedendo al sito www.amazon.jobs. Le selezioni per gli operatori di magazzino saranno invece disponibili nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE
Boom di passeggeri all'aeroporto di Palermo, a settembre 600 mila viaggiatori

Il contratto offerto da Amazon

I dipendenti saranno assunti al quinto livello del Contratto Nazionale del Trasporto e della Logistica con un salario d’ingresso pari a €1.550 lordi, tra i più alti del settore, e numerosi benefit che includono sconti per i dipendenti su Amazon.it e un’assicurazione integrativa contro gli infortuni. Amazon offre ai propri dipendenti ulteriori opportunità come il programma Career Choice, che copre fino al 95% del costo delle rette e dei libri di testo per chi desidera specializzarsi in un ambito specifico frequentando corsi professionali per quattro anni.

Il lavoro dei corrieri Amazon

I corrieri, invece, saranno assunti da fornitori di servizi di consegne al livello G1 del CCNL Trasporti e Logistica con un salario d’ingresso pari a €1.644 lordi al mese per i dipendenti a tempo pieno, e oltre a 300€ netti mensili come indennità giornaliera. Oltre al nuovo deposito di smistamento di Palermo, l’azienda è già presente nella regione con il deposito di smistamento di Catania.

LEGGI ANCHE
Covid, la regione apre lo sportello per richiedere il "BonuSicilia – Fiorai 2"

Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia, ha dichiarato: “Negli ultimi dieci anni siamo diventati uno dei più importanti creatori di posti di lavoro in Italia e siamo davvero felici d’investire qui a Palermo con l’apertura di un nuovo deposito di smistamento che ci permetterà di offrire ai nostri clienti un servizio di consegna ancora più efficiente e creare nuovi posti di lavoro. La sicurezza e il benessere dei nostri dipendenti e del personale dei nostri fornitori terzi è la nostra priorità e, insieme ai nostri fornitori di servizi di consegna, ci impegniamo per offrire loro un ambiente di lavoro sicuro, moderno e inclusivo, con salari competitivi, benefit e ottime opportunità di crescita professionale”.

LEGGI ANCHE
Blitz dei Nas nelle Spa, scoperti clienti in bagno turco e senza mascherina, multe anche a Palermo

“L’apertura nel quartiere Brancaccio da parte di Amazon di un deposito di smistamento conferma la grande attrattività internazionale, dal punto di vista economico, della città di Palermo. È significativa l’attenzione da parte di uno dei colossi dell’e-commerce mondiale che può anche costituire un’importante promozione internazionale delle attività produttive e commerciali palermitane. Questo si traduce in opportunità occupazionali fondamentali nella ripresa post-Covid e dunque di rilancio del territorio” ha commentato il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.