Focolaio dopo una festa, rischio zona rossa a Pantelleria

C'è lo spettro dell’istituzione di una zona rossa

0

A Pantelleria si allarga un focolaio di Covid-19 che si sarebbe sviluppato dopo una festa. Sono 26 i positivi registrati, di cui 9 da confermare

Fatto sta che cresce il numero di positivi al tampone. Nell’isola siciliana il focolaio conta 26 i casi al momento, di cui 9 da confermare con il tampone molecolare.

Si tratta soprattutto di ragazzi,almeno 6 i minorenni, quasi tutti non vaccinati. Un contagio che sarebbe partito da una festa privata.

LEGGI ANCHE
Tromba d’aria a Pantelleria semina morte e distruzione, Musumeci, "Vicino alle famiglie"

La presenza del focolaio rischia adesso di rendere concreto lo spettro dell’istituzione di una zona rossa. «Per l’isola sarebbe devastante», spiega all’Adnkronos il sindaco Vincenzo Campo. Pantelleria, almeno secondo gli ultimi dati disponibili di inizio luglio, è ultima in provincia di Trapani per numero di vaccinati: poco più del 46 per cento.

LEGGI ANCHE
Allerta meteo gialla in Sicilia, ancora pioggia e temporali

«II dato delle vaccinazioni è certamente aumentato, ieri sono state somministrate 20 prime dosi, ma restiamo maglia nera in provincia e tra gli ultimi anche in Sicilia».

Il focolaio spaventa. «Speriamo di essere riusciti ad arginarlo – dice il primo cittadino -, se i contagi dovessero dilagare il rischio di diventare zona rossa sarebbe alle porte con un danno gravissimo, anche di immagine per l’isola. In piena stagione estiva le conseguenze di nuove rigide restrizioni sarebbero devastanti e sicuramente non recuperabili».

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.