Superbonus 110%, nel Trapanese lavori gratis in condominio per 2 milioni di euro

A Mazara del Vallo ben 36 famiglie beneficeranno di lavori gratis grazie al Superbonus al 110%

0

Un importante cantiere in provincia di Trapani grazie alla possibilità da parte dello Stato di eseguire lavori praticamente a costo zero grazie all’incentivo del Superbonus al 110%. Anche nel Trapanese iniziano a spuntare i cantieri spinti dalla possibilità di riqualificare gli edifici dal punto di vista energetico.

I lavori a Mazara del Vallo

Sono ben 36 le famiglie del “Condominio 2000” di Mazara del Vallo che beneficeranno del Superbonus 110%, la misura introdotta dal Decreto Rilancio che consente la detrazione del 110% sulle spese sostenute per gli interventi di riqualificazione energetica o riduzione del rischio sismico di abitazioni singole o condomini. È CNA Trapani che segue il progetto dall’avvio fino alla cessione del credito d’imposta, grazie alla piattaforma dedicata nella quale CNA ha un ruolo di primo piano insieme ad altri partner.

Il lavoro della Cna di Trapani

“Da convinti sostenitori del Superbonus – dichiara il segretario provinciale di CNA, Francesco Cicala- siamo lieti di dare il nostro apporto per la realizzazione degli interventi che concerne. Così come per altri progetti che stiamo seguendo, anche nel caso del condominio di Mazara del Vallo, le famiglie residenti non usciranno un solo euro per la riqualificazione dell’edificio. Questo è possibile grazie al meccanismo della cessione del credito d’imposta”.

Lavori per 2 milioni di euro

Nel dettaglio, il Condominio 2000 sarà oggetto di un intervento di riqualificazione energetica del valore di oltre 2 milioni di euro, che prevede l’installazione del cappotto termico, la sostituzione degli infissi e degli impianti di riscaldamento, nonché la realizzazione di un impianto fotovoltaico. Il cantiere verrà inaugurato venerdì 11 giugno alle ore 11, in via Ciullo d’Alcamo 4 a Mazara del Vallo.

Lavoro a maestranze locali

CNA Trapani tiene inoltre a puntualizzare di essere in prima linea nel promuovere professionisti e maestranze locali per la realizzazione degli interventi di riqualificazione. “Al progetto di Mazara lavorerà un team di professionisti del territorio – dichiara Cicala -. Investire nell’edilizia significa non solo rendere più sicure e più belle le nostre città, ma anche dare grande impulso alla filiera delle costruzioni, in crisi da anni, con ricadute importanti sull’intera economia del territorio”.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.