La musica più forte della disabilità, Federico Martello nominato Cavaliere della Repubblica

Martello è reduce anche di una prestigiosa vittoria ottenuta al festival musicale internazionale "The Road to Yalta"

0

Il cantante Federico Martello è stato insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine “al Merito della Repubblica Italiana“ dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. L’artista, che riscuote successi da quanto si è esibito a All Together Now, su Canale 5, riceve il riconoscimento per i meriti artistici internazionali e per l’impegno nell’abbattere le barriere mentali e fisiche, portando questo messaggio nel mondo. Il quirinale lo premia su proposta della Presidenza del consiglio dei Ministri.

Federico Martello è originario di San Cipirello e ha conquistato il pubblico grazie al suo talento e alla sua storia. Un artista che si fa portavoce dei diritti dei diversamente abili.

Martello è reduce anche di una prestigiosa vittoria ottenuta al festival musicale internazionale “The Road to Yalta“, organizzato dalla Humanitarian World Foundation, nella Repubblica di Crimea, come rappresentante dell’Italia.

Il 1 ° maggio, nella finale del festival, i concorrenti di 15 paesi (Austria, Argentina, Gran Bretagna, Israele, India, Italia, Canada, Cina, Lettonia, Polonia, Portogallo, USA, Turchia, Francia e Svezia) si sono esibiti in duetto con famosi artisti russi. I vincitori sono stati determinati dalla giuria, che comprendeva noti musicisti russi e stranieri, tra i quali Pupo e Thomas Grazioso, amatissimi in Russia.

In Crimea Federico ha tradotto e adattato in italiano “A song of the Farway Homeland”, tratta dal film-serie “Diciassette momenti di primavera” che racconta le gesta di una spia sovietica nella Germania nazista, lontana per oltre un decennio dai propri affetti e dalla propria terra. L’esibizione della finale di Federico Martello, che ha duettato con l’affermata e rinomata artista russa Zara – celebri i suoi duetti con Andrea Bocelli e Albano – è stata molto apprezzata dal pubblico e dalla giuria, essendo riusciti a combinarsi semplicemente e in modo incredibile l’uno con l’altra.

Non finiscono qui gli impegni di Federico Martello. Nuovi eventi sono previsti in Russia nei prossimi mesi, tra cui la premiazione dal Filantrop Found di Mosca e l’invito a partecipare a un festival ad Ulan-Udè, dove è ritenuto una star della Repubblica di Buriazia. E a partire dal 6 giugno prende il via il Giro d’Italia Handbike di cui Federico Martello è il testimonial.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.