Draghi annuncia nuove riaperture, “Via al turismo da metà maggio”

È arrivato il momento di prenotare le vostre vacanze in Italia, non vediamo l'ora di accogliervi di nuovo"

“Noi dobbiamo fornire delle regole semplici e chiare per garantire ai turisti di venire in Italia in maniera sicura. Dalla seconda metà di giugno il certificato verde sarà operativo all’interno dell’Ue. In attesa di questo il governo ha introdotto un Green Pass nazionale per potersi muovere tra le regioni che entrerà in vigore nella seconda metà di maggio”. Lo ha detto il premier, Mario Draghi, aprendo la conferenza stampa al termine della riunione ministeriale del G20 del Turismo.

“Via alle prenotazioni delle vacanze”

“Non ho nessun dubbio che il turismo tornerà un forte settore come era prima della pandemia, se non ancora più forte”, ha sottolineato il presidente del Consiglio, che ai ministri del Turismo e ai giornalisti presenti ha rivolto un invito: “È arrivato il momento di prenotare le vostre vacanze in Italia, non vediamo l’ora di accogliervi di nuovo”.

Il pass nazionale da metà maggio

Il permesso nazionale permetterà di viaggiare senza restrizioni. “Grazie al pass italiano – ha spiegato Draghi – i turisti saranno in grado di spostarsi da un Paese all’altro senza quarantena, a patto che possano dimostrare di essere guariti dal Covid, vaccinati o negativi a un tampone”. Il premier ha poi ricordato che “le nostre montagne, le nostre spiagge, le città e le nostre campagne stanno riaprendo e questo processo accelererà nelle prossime settimane e nei prossimi mesi”.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

I commenti sono chiusi.