Sarebbe stata massacrata di botte, 40enne di Caccamo in coma al Civico

Secondo quanto si apprende la posizione del compagno sarebbe al vaglio degli inquirenti

Una donna di 40 anni residente a Caccamo è arrivata in gravi condizioni all’ospedale Civico di Palermo.

La vittima è stata stabilizzata dai medici ed ora è in coma in prognosi riservata. Sarebbe vittima di un feroce. pestaggio avvenuto ieri in tarda serata.

La donna è arrivata al pronto soccorso in condizioni molto gravi. Oltre a lesioni e ferite al capo, alle braccia e al torace, ha una grave emorragia celebrare dovuta ai violenti colpi che ha ricevuto in testa.

Il responsabile del pronto soccorso Massimo Geraci ha avvisato le forze dell’ordine alla luce delle ferite che la paziente ha riportato.

Secondo quanto si apprende la posizione del compagno sarebbe al vaglio degli inquirenti della Procura di Termini Imerese. Il compagno avrebbe detto che la donna per ben due volte è caduta a terra, ma i lividi sul volto sarebbero incompatibili con una caduta.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.