Angela Chianello attacca Barbara d’Urso, “Mi hanno abbandonato” VIDEO

In un video la palermitana attacca Barbara D’Urso, usando anche un linguaggio "colorito"

Angela Chianello, la palermitana ribattezzata Angela da Mondello torna ad attaccare e ora attacca Barbara D’Urso. Secondo la casalinga palermitana, la conduttrice di Live Non è La d’Urso l’avrebbe abbandonata dopo averla ospitata nel suo studio.

Angela Da Mondello così, forte delle centinaia di migliaia di followers su Instagram, torna a farsi sentire sui social media. In un video la palermitana attacca Barbara D’Urso, usando anche un linguaggio “colorito” perché «deve uscire il naturale di Angela. Sono stata otto mesi brava, zitta e buona adesso basta, mi sono rotta veramente», dice.

Poi, rivolgendosi alla D’Urso: «Cara Barbara, ti ricordi 8 mesi fa quando i tuoi inviati mi hanno fatto quell’intervista a Mondello. Io non sapevo nulla di tutto ciò. Hai mandato in onda quella parte dell’intervista e da lì è successo un macello, un manicomio. Io non volevo fare nulla e tu lo sai, perché è tutta la verità». E ancora: «Hai parlato al telefono anche con mia madre, dicendo che anche tu sei una madre, hai un cuore. Per carità, mai messo in dubbio. Tutto sarebbe dovuto finire con le persone che dovevano capire chi fosse davvero Angela ma non è stato così».

«Ho cavalcato l’onda – ha continuato – sì, vero e me ne assumo la responsabilità. Non hai battuto un pugno per aiutare Angela […] non ti sei permessa di tutelare mia figlia di 13 anni. Ho avuto critiche, minacce. E tu cos’hai fatto? Hai fatto due puntate con me, hai fatto l’audience con me e ti sei pulita le mani. Tu dici di avere un cuore, dimostralo. Non è stato corretto buttarmi in un branco di leoni ma pian piano ne sto uscendo. Tu ti sei presa gioco di me e della mia famiglia. Due mesi fa mi avete contatto per avere prove che poi avete cestinato. Sono venuta a Mediaset per parlare con te ma sono stata ricevuta in mezzo a una strada. Per dirmi: ‘Allontanati perché c’è il Covid’. Ma quando mi hai intervistato a mare a giugno il Covid non c’era?».

«Io non voglio venire da te perché non ho bisogno dei tuoi soldi. Io sono disposta anche a fare 20 ore di viaggio. Io ti ho ricevuta al telefono ma tu no. Tu mi devi dare il diritto di parola, lo pretendo, perché è giusto così. Mi hai rovinato 8 mesi della mia vita», ha concluso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Angela Chianello (@angelachianello_real)

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.