È ufficiale, Olesya Rostova non è Denise Pipitone VIDEO

Via mail è stato inviato il referto all'avvocato Giacomo Frazzitta

Olesya non è Denise Pipitone, il gruppo sanguigno è diverso da quello della piccola scomparsa a 4 anni da Mazara del Vallo. Il gruppo sanguigno della ventenne è stato svelato sulla tv russa. Ora è ufficiale dopo i dubbi che aleggiavano già da giorni. In studio c’era Olesya. Via mail è stato inviato il referto all’avvocato Giacomo Frazzitta che parla anche a nome di Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone. Il referto parla chiaro: la giovane non sarebbe Denise Pipitone. Ancora una volta le speranze cadono nel nulla.

Nel video è possibile vedere il momento della consegna del referto. Basta scorrere al minuto 111. 

Olesya quindi non è Denise Pipitone

“Ieri preservando la privacy sul gruppo sanguigno di Denise e Olesya, durante il programma russo, è stato rivelato che il gruppo sanguigno di Olesya è diverso da quello di Denise. Oggi abbiamo, in ogni caso ritenuto corretto trasmettere nota alla Procura della Repubblica di Marsala che valuterà se procedere a ulteriori accertamenti”. Lo dice l’avvocato Giacomo Frazzitta che parla anche a nome di Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone.

Spunta una foto su Instagram

Le speranze di ritrovare Denise in Olesya, però, erano già venute meno nelle ultime ore. Quando in Russia era spuntata una sorella della ragazza. Olesya Rostova, il cui vero nome sarebbe Angela, avrebbe incontrato la sua vera sorella biologica, Anastasia Nikulina Zhuchkova tanto che si sarebbero già aggiunte su Instagram (il profilo è @Play.yourself) e scambiate diversi like. Intanto in Sicilia aumenta la tensione visto che la tv russa non vuole rendere pubblici i risultati degli esami del gruppo sanguigno e del Dna ai quali era appesa la speranza di Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone.

 

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.