Palermo e provincia in zona rossa, lo chiede Orlando a Musumeci

Una conferma di una situazione preoccupante per Palermo e provincia

La Sicilia torna in arancione ma Palermo va verso la zona rossa. Lo dicono i numeri e lo conferma anche il bollettino odierno. Una conferma di una situazione preoccupante per Palermo e provincia. Sono quasi 600 i nuovi casi registrati nella provincia palermitana a fronte dei 909 casi i tutta l’isola. Il sindaco di Palermo ha chiesto provvedimenti rigorosi per la città e per la provincia al Presidente della Regione Nello Musumeci.

Dati ancora in netto aumento rispetto al resto della Sicilia che porteranno domani a nuovi provvedimenti restrittivi da parte delle autorità. Palermo va verso la zona rossa e lo chiede il sindaco di Palermo.

Leoluca Orlando si dice preoccupato per l’andamento dell’emergenza in città e in provincia. “Ho chiesto al presidente della regione – ha fatto sapere il sindaco di Palermo Leoluca Orlando in una nota – di adottare delle misure più rigorose in base ai dati dei contagi e alla tenuta delle strutture”.

I nuovi casi in provincia di Palermo nell’ultima settimana. 245,9 ogni 100 mila abitanti. I dati elaborati dall’Ufficio statistica del Comune su base delle informazioni del Dipartimento nazionale della Protezione Civile.

Sono 909 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 7.561 tamponi processati, con una incidenza di positivi del 12%. Manca il numero relativo ai tamponi rapidi. La regione è sesta per numero di contagi giornalieri.

La distribuzione nelle province vede Palermo con 597 casi, Catania 60, Messina 33, Siracusa 26, Trapani 78, Ragusa 34, Caltanissetta 53, Agrigento 28, zero a Enna.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.