A 16 anni commuove l’Italia, è la siciliana Alfiere della Repubblica

Dalla Sicilia, da Alcamo, ha portato ai telespettatori di Rai1 la propria testimonianza del suo lavoro in Croce rossa

Maria Piera Calandra ha solo 16 anni ma è già un esempio da seguire. Dalla Sicilia, da Alcamo, ha portato ai telespettatori di Rai1 la propria testimonianza, dopo essere stata nominata Alfiere della Repubblica dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

La bella testimonianza di Maria Piera Calandra, giovane Volontaria della Croce Rossa di Alcamo, è andata in onda su Rai1 prima della Via Crucis di Papa Francesco. Maria Piera Calandra è stata intervistata dal giornalista Bruno Vespa che ha resistito a malapena di trattenere le lacrime per la commozione.

La volontaria di Alcamo si è presentata con la sua uniforme della Croce rossa sul sagrato di San Pietro a Roma dove è stata celebrata la funzione. È comparsa anche alla speciale puntata realizzata dalla Rai con la trasmissione “Porta a porta” di Bruno Vespa. La sua intervista ha commosso il giornalista. Maria Piera a 16 anni già da un anno e mezzo è volontaria della Croce Rossa italiana,

Di recente è stata anche ospite a Roma della Croce rossa nazionale dove ad accoglierla c’è stato il presidente italiano Francesco Rocca. Ha già aiutato tante persone durante l’emergenza sanitaria insieme agli altri volontari. “Chiamavano tutte quelle persone che non riuscivano ad arrivare a fine mese o la mamma che era sola e non riusciva a sfamare il suo bambino”.

La giovane Alfiere della Repubblica ha raccontato la sua esperienza davanti al Colosseo illuminato. Ma mostrato i messaggi di ringraziamento delle persone che ha aiutato e i disegni dei bambini che ha ricevuto. Il suo preferito? Quello con la scritta #andratuttobene.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.