Home Cronaca San Giuseppe Jato, il Covid uccide il boss Salvatore Genovese

San Giuseppe Jato, il Covid uccide il boss Salvatore Genovese

0

Il Covid-19 stronca il boss di San Giuseppe Jato, Salvatore Genovese. Si trovava detenuto ad Opera, in provincia di Milano ed è deceduto a causa delle complicazioni dovute al Covid-19. Aveva 77 anni.

Genovese era risultato positivo al Covid-19 nei giorni scorsi. Si tratta dell’uomo che era stato arrestato dalla Direzione Investigativa Antimafia nel 2000, dopo un lungo periodo di latitanza.

L’arresto avvenne in un casolare in un casolare di campagna in contrada Manara, al confine dei territori di San Giuseppe Jato e Monreale. Genovese ha contratto il Coronavirus e ha accusato sintomi gravi, che lo hanno portato al ricovero e quindi alla morte.

La salma dell’ex padrino di San Giuseppe Jato sarà trasportata in paese nei prossimi giorni.

Articolo precedenteIl Covid fa mille morti, Conte in diretta spiega il Dpcm di Natale
Articolo successivoAssenteisti al Comune di Palermo, scoperti 55 dipendenti infedeli (VIDEO)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui