Dolore nel palermitano, muore un infermiere

Giovanni Cristofaro era un giovane infermiere dell'ospedale Giglio di Cefalù

Tragedia a Campofelice di Roccella dove è morto un infermiere in servizio all’ospedale giglio di Cefalù. Una notizia che ha scosso la comunità di Campofelice, in provincia di Palermo, ma anche la città di Cefalù dove l’infermiere lavorava all’interno del suo ospedale.

L’uomo è morto il 30 novembre scorso e il funerale dell’infermiere è stato celebrato questo pomeriggio nella Chiesa Madre di Santa Rosalia a Campofelice di Roccella.

La Fondazione Giglio dell’ospedale di Cefalù ha voluto ricordare con un messaggio pubblicato anche sui social l’infermiere scomparso a causa di una grave malattia. Giovanni Cristofaro è morto dopo 5 mesi, dopo aver scoperto di essere affetto da un grave male.

“La Fondazione Giglio si unisce al dolore della famiglia e di quanti hanno conosciuto Giovanni Cristofaro, infermiere coordinatore dell’emodinamica e utic, al Giglio sin dal 2005, prematuramente scomparso.
Persona di grande umanità e spessore professionale che, nonostante la dura prova che la vita gli aveva riservato, non ha mai fatto mancare il suo apporto ai pazienti e ai colleghi.
Lo ricordiamo con un pensiero della responsabile del servizio infermieristico della Fondazione Giglio, Stefania Vara”.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK