Tragedia a Bagheria, il Covid uccide l’imprenditore Onofrio Testa

Onofrio Testa, 70 anni, era il titolare della Zooagricola di Bagheria

Nuova tragedia a Bagheria, in provincia di Palermo, a causa del codice 19 dove muore un imprenditore. L’ennesima vittima di questa seconda puntata a Bagheria e Onofrio Testa, titolare di una nota attività commerciale nella città delle ville.

Onofrio Testa, 70 anni, era il titolare della Zooagricola di Bagheria, punto di riferimento in tutta la provincia per mangimi per animali e articoli per il giardinaggio.

LEGGI ANCHE
Sicilia in zona rossa, obbligo di autocertificazione

Il settantenne è morto oggi in un ospedale di Palermo a causa delle complicazioni legate all’infezione da covid-19. Era ricoverato da qualche giorno ma oggi il suo cuore ha cessato di battere. Dopo aver scoperto di essere positivo al coronavirus, è stato ricoverato in ospedale e man mano che le sue condizioni sono andate a peggiorare fino a che non è stato necessario into barlow. Nelle ultime ore le sue condizioni di salute sono peggiorate ulteriormente fino al decesso.

LEGGI ANCHE
Scoppia un focolaio di Covid-19 a Roccamena, 9 positivi: scuole e chiesa chiuse

Un’altra notizia tristissima per la città di Bagheria. L’uomo, infatti, proprio per la sua professione era una persona conosciutissima in città

La foto è del giornale La Voce Di Bagheria.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK