«Noi guariti dal Covid rischiando la morte. Momenti terribili» (VIDEO)

Da Piana degli Albanesi un messaggio a tutta la Sicila

La dipendente del Comune di Piana degli Albanesi, Maria Grazia Iudicello,  nelle scorse settimane ha combattuto il Covid-19 insieme ai familiari. Oggi ha voluto raccontare la sua esperienza. Ha voluto inviare messaggio non solo alla comunità di Piana ma  a tutta la Sicilia, “Con il Covid non si scherza”.

“Voglio farvi arrivare un messaggio importante – dice -. Non si fa altro che parlare di Covid19 ma ho paura che tutti i messaggi che ci giungono, ci fanno pensare che il Covid-19 è una cosa da nulla, che, in fondo le persone positive che stanno male sono poche”.

Maria Grazia Iudicello, lavora a Piana degli Albanesi, è guarita dal Covid, lottando con il marito e la suocera. Questi ultimi sono stati ricoverati in ospedale in gravi condizioni. “Pensiamo che la cosa non possa toccarci o non possa crearci problemi – continua -, ve lo assicura una persona che ha visto il marito ricoverato in ospedale senza che avesse patologie pregresse. Non era ultraottantenne, non aveva difficoltà di salute”.

L’invito a stare attenti. “Vi invito a tenere alta la guardia dappertutto, per un senso di responsabilità nei nostri confronti e dei propri cari. Non possiamo essere i fautori del destino altrui.  Seguiamo le regole del distanziamento sociale e stiamo attenti in famiglia. Noi siamo stati infettati in famiglia, io, mio marito e mia suocera. Mia suocera è cardiopatica e paziente oncologica. Abbiamo temuto il peggio per lei e mio marito. Sono momenti terribili quando viene meno il pilastro centrale della famiglia”.

Maria Grazia Iudicello ribadisce ancora di porre attenzione ad ogni singolo comportamento, per ridurre al minimo ci contrarre il virus. “Un invito a riflettere sui comportamenti che possono essere la chiave per avere un futuro libero e sereno. Se dobbiamo sacrificare il nostro Natale restando a casa, avremo innumerevoli altre feste da trascorrere con i nostri cari”.

E sono i nuclei familiari i luoghi in cui il Covid19 si trasmette maggiormente, come sottolinea anche il sindaco di Piana degli Albanesi dove ci sono intere famiglie messe in isolamento “perché sono risultate positive – aggiunge -. Dobbiamo evitare gli incontri familiari. La tecnologia ci aiuta. Non è solo un problema di mascherine, assembramenti e distanziamento. Dobbiamo mettere un atglio e attendere tempi migliori”.

Intanto a Piana degli Albanesi ci sono 15 nuovi positivi e 10 guariti. Sono 30 le persone attualmente positive.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK