Monreale, il Covid-19 miete due vittime in 24 ore

Si tratta dei due monrealesi Andrea Di Verde e Salvatore Mirto

Doppia tragedia oggi a Monreale, in provincia di Palermo, a causa del Covid-19. Sono due le vittime che registra, purtroppo, la città di Monreale. Entrambe erano volti noti in città.

Ieri sera è morto nel reparto di Pneumatologia Andrea Di  Verde, 80 anni, deceduto dopo una grave crisi respiratoria. Il monrealese, persona molto conosciuta per le sue doti umane, era ricoverato da circa due settimane dopo che era risultato positivo al Covid-19. Nel corso delle ultime ore le sue condizioni di salute si sono aggravate, fino al decesso.

L’altra vittima è, invece, Salvino Mirto, ex esponente del Partito Democratico monrealese, ex consigliere comunale e sindacalista.

LEGGI ANCHE  La Sicilia è zona rossa, il governo cede a Musumeci

Salvino Mirto è deceduto all’ospedale civico di Partinico questa mattina. Anche lui era risultato positivo al Covid-19 e non soffriva di patologie pregresse. La morte di Salvino Mirto è stata annunciata questa mattina dal sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono, che ha voluto inviare un messaggio di cordoglio ai familiari dell’ex politico monrealese. Solidarietà alla famiglia è giunta anche dal Presidente del Consiglio comunale, Marco Intravaia, e dai vari gruppi politici della città di Monreale.

“La morte di Salvino Mirto rappresenta un’altra drammatica e triste pagina scritta da questa terribile pandemia. Mirto era un punto di riferimento nella politica della sua Monreale dove, dopo un lungo impegno nel sindacato, è stato per anni capogruppo del PD al Comune”. Lo dice Giuseppe Lupo capogruppo PD all’Ars. “Da alcuni giorni – aggiunge – era ricoverato all’ospedale Covid di Partinico dopo le complicazioni legate al Coronavirus: purtroppo non ce l’ha fatta. Ai suoi familiari ed alle persone a lui più care va la mia vicinanza e quella dei deputati del gruppo PD all’Ars”.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK