Covid-19, numeri in crescita il Sicilia, verso la zona rossa?

L’Ufficio statistica della Città Metropolitana di Palermo ha elaborato i dati relativi all’andamento della pandemia in Sicilia relativi all’ultima settimana. I dati di base sono quelli riportati sul sito della Protezione Civile Nazionale.

Nella settimana appena conclusa i nuovi positivi sono 11597, valore più elevato dall’inizio dei controlli (il 13% in più rispetto alla settimana precedente, quando però l’incremento era stato del 21,9%). I tamponi positivi sono pari al 17,6% dei tamponi totali effettuati nella settimana (la settimana precedente erano il 16,2%).

In Sicilia il numero degli attuali positivi è pari a 37162, 8355 in più rispetto alla settimana precedente.
Con riferimento a tutti i tamponi effettuati dall’inizio dei controlli, la percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi effettuati è pari al 6% (la settimana precedente 5,1%).

LEGGI ANCHE  Covid-19, esce dalla Rianimazione una donna ricoverata a Partinico

Sull’isola i ricoverati sono 1838, di cui 241 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono aumentati di 145 unità (+24 i ricoverati in terapia intensiva).

La notizia positiva riguarda il numero dei guariti (14781) che è cresciuto di 2952 unità rispetto alla settimana precedente, il numero più elevato registrato in una settimana dall’inizio della pandemia. La percentuale dei guariti sul totale positivi è pari al 27,8% (domenica scorsa era pari al 28,5%).

Il numero dei deceduti, pari a 1186, è aumentato di 290 unità rispetto alla settimana precedente (il numero di decessi settimanali più elevato dall’inizio della pandemia). Il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari al 2,2% (come domenica scorsa).

LEGGI ANCHE  Drammatico frontale a Corleone, tre feriti, un giovane in gravi condizioni

In Sicilia i ricoverati rappresentano il 4,9% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,6%). La settimana scorsa erano il 5,9% (in terapia intensiva lo 0,8%).