Casi di Covid tra poliziotti penitenziari del Pagliarelli, tamponi a tappeto

I nuovi casi riguarderebbero il Nucleo traduzioni del carcere Pagliarelli Lorusso

Si fa sempre più grave l’aumento dei contagi da Covid-19 nel Palermitano. Casi di positività sarebbero stati riscontrati anche tra gli agenti penitenziari del carcere Pagliarelli di Palermo.

I nuovi casi riguarderebbero il Nucleo traduzioni del carcere Pagliarelli Lorusso, come riporta Live Sicilia secondo cui non si conoscerebbe il numero dei contagi ma ci sarebbero alcuni agenti penitenziari del Nucleo Traduzioni contagiati dal Coronavirus.

A rischio adesso ci sarebbero i processi visto che si tratta di agenti che si occupano del trasferimento dei detenuti.
Secondo quanto riporta Live Sicilia, la stragrande maggioranza degli agenti è in quarantena e tutti gli agenti e i detenuti entrati in contatto con i poliziotti sono stati sottoposti al tampone.

Nel carcere sarebbero scattate anche tutte le procedure per garantire la sicurezza dei detenuti e proteggerli.