Altofonte, due casi di Coronavirus: scatta il piano dell’Asp

"Allo stato attuale le persone, appartenenti allo stesso nucleo familiare, non sono ospedalizzate ma in quarantena presso le loro abitazioni"

Due casi di Coronavirus ad Altofonte. Lo ha confermato il sindaco della città del Parco Angelina De Luca. Si tratta di due persone che fanno parte dello stesso nucleo familiare e che si trovano in quarantena domiciliare. Adesso l’Asp avvierà le procedure per il tracciamento dei contatti avuti con le due persone risultate positive al tampone.

“Speravo di non darvi questa notizia ma anche ad Altofonte – dice il sindaco in una nota ricolta alla popolazione di Altofonte -, così come in tutta la provincia, mi sono stati appena comunicati 2 casi di tampone positivo al Covid”.

“Allo stato attuale le persone, appartenenti allo stesso nucleo familiare, non sono ospedalizzate ma in quarantena presso le loro abitazioni. Sentito il Dott. Termini della ASP – dice ancora la prima cittadina -, ha attivato tutte le procedure per il tracciamento delle persone che possono essere venute in contatto con i soggetti interessati. Come continuamente sollecitato dalle autorità sanitarie vi ricordo l’obbligo dell’uso delle mascherine, evitare assembramenti, lavarsi spesso le mani ed entrare nell’ottica che il virus può essere ovunque, e che la precauzione non è mai troppa”.