Tragedia al matrimonio, sposa di Borgetto gravemente ustionata da flambè

Momenti di panico in una sala trattamenti di Trabia, la donna ricoverata all'ospedale Civico di Palermo

La festa di matrimonio si trasforma in una tragedia con la sposa ricoverata al Centro Ustioni dell’ospedale Civico di Palermo.

Come si legge su Monreale Today, al matrimonio era andato tutto bene fino a quando la coppia di novelli sposi è entrata in sala e stava per essere acceso il flambè di benvenuto. Il dramma si è consumato all’interno di una nota sala trattenimenti di Trabia, in provincia di Palermo.

Gli sposi, lui di Partinico e lei di Borgetto, si sono alzati dal loro posto e sono andati al banco del flambè per la classica foto di rito. Qualcosa però è andato storto. Dal padellone è partita una fiammata che ha investito la sposa al volto.

Subito la donna è stata soccorsa dagli invitati e dal marito i quali hanno estinto le fiamme che nel frattempo si sono propagate sul suo capo e sul suo vestito della malcapitata. Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che ha trasportato la donna all’ospedale Civico di Palermo in codice rosso. Le condizioni della donna sarebbero gravi. Avrebbe riportato ustioni al viso e sulla porzione superiore del corpo.

Sull’episodio adesso indagano i Carabinieri, che hanno acquisito le immagini riprese all’interno del locale al momento della tragedia. All’interno della sala si sono registrati anche momenti di tensione tra lo sposo, i parenti e i responsabili del locale sotto choc per l’incidente che ha fermato sul nascere la festa di nozze.