Monreale, sospetto caso di Coronavirus

Il sindaco: "Abbiamo appena ricevuto la notizia di un possibile caso di coronavirus nella frazione di Pioppo"

Un caso sospetto di Coronavirus a Monreale, in provincia di Palermo dove il sindaco ha deciso di rinviare tutte le manifestazioni, in via cautelativa. Il caso sospetto riguarda una donna residente a Pioppo, frazione di Monreale, ed è stata confermata al primo cittadino dalle autorità sanitaria. In attesa del tampone definitivo, il sindaco Alberto Arcidiacono ha sospeso gli eventi in programma.

“Abbiamo appena ricevuto la notizia di un possibile caso di coronavirus nella frazione di Pioppo. In attesa di riscontro ufficiale da parte degli organi competenti, in via cautelativa, rinviamo gli eventi in programmazione. Invitiamo tutti a mantenere sempre alto il livello di responsabilità rispettando tutte le prescrizioni sanitarie così come fatto fino ad oggi perché soltanto in questo modo continueremo a convivere nella normalità”. Lo riporta una nota del sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono.

“Ho appena appreso di un potenziale caso di Covid nella frazione di Pioppo – riferisce Arcidiacono -. La signora, raggiunta telefonicamente, mi ha detto di star bene ed è sotto controllo. Nell’attesa di fare le opportune e doverose verifiche, cerchiamo tutti di mantenere alto il livello di attenzione. La normalità consiste nel convivere con il problema”.