Rientrano dall’estero positivi al Covid, tre persone in quarantena a Carini

Il sindaco: "Ho ricevuto conferma da parte dell’ASP della presenza di 3 casi di Covid-19 a Carini"

Tre casi di persone positive al Covid19 a Carini, in provincia di Palermo. I tre nuovi casi sono stati confermati dal sindaco del centro palermitano Giovì Monteleone. Il primo cittadino ha voluto informare la cittadinanza dopo la comunicazione ricevuta dall’Asp del Capoluogo. Torna così a fare paura il Coronavirus con ben tre nuovi casi in provincia di Palermo confermati questa mattina.

“Ho ricevuto conferma da parte dell’ASP della presenza di 3 casi di Covid-19 a Carini”. È questo che comunica il primo cittadino in una nota. Si tratta di tre persone che fanno parte di un nucleo familiare di Carini provenienti dall’estero. Al momento i tre positivi al Covid-19 si trovano in isolamento domiciliare, sono in buona salute e vengono assistite, secondo le norme, dalla protezione civile e dagli organi sanitari. Adesso si dovrà capire se le persone risultate positive al tampone del Coronavirus hanno avuto contatti con altre persone dopo il rientro in Sicilia.

“Ricordo a tutti – aggiunge il sindaco di Carini che è fondamentale il rispetto delle norme di distanziamento sociale, di igiene e di uso dei dispositivi di protezione individuale nei luoghi affollati: la salute di tutti passa dal rispetto delle regole. Siate prudenti e non abbassate la guardia”.

Intanto sono tre in tutto i migranti (un tunisino e due pakistani) ricoverati al reparto di malattie infettive dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dopo l’arrivo di 322 persone al Cara di Pian del Lago. Uno di loro è già stato dichiarato positivo al coronavirus per altri due si è in attesa dell’esito del tampone eseguito nella serata di ieri .