Altro che Caraibi, Favignana isola tra le più belle d’Italia

Un'isola dal mare che è un paradiso

Favignana è la Farfalla del Tirreno. Un’isola dal mare che è un paradiso.
Qui puoi fare un tuffo nel mare cristallino, una gita in barca, assistere a un panorama incantevole.

A Favignana puoi trovare scorci di paradiso e una straordinaria atmosfera. È la sorella maggiore delle isole Egadi che con Levanzo e Marettimo si trovano davanti Trapani.

A Favignana c’è Cala Rossa, una delle spiagge più belle d’Italia poi baie rocciose e spiagge bianchissime si riflettono nell’acqua cristallina e limpidissimo.

Cala Rossa è una una spiaggetta che si trova all’interno di splendide cave di tufo, giudicata da alcuni come una delle spiagge più belle d’Italia. Qui il mare, trasparente e invitante, è abbracciato da una cornice di scogliere che vi corrono tutto attorno e dalle quali si può ammirare il panorama.

Favignana è la meta privilegiata dai turisti e la cui costa, dalla caratteristica forma di farfalla, è assai diversificata.

Nei ristoranti presenti a Favignana si mangia bene ovunque e il piatto «superstar» è ovviamente il tonno che viene preparato in diversi modi. Favignana è la più grande delle tre isole dell’arcipelago, si trova a circa sette chilometri dalla costa. È il cuore pulsante delle Egadi, il primo approdo per i turisti che poi spesso passano a visitare anche le altre due più piccole.
Ssi trova a circa 7 km dalla costa occidentale della Sicilia, tra Trapani e Marsala.

Favignana ha una superficie di 19 km quadrati e uno sviluppo costiero di 33 km frastagliati e ricchi di cavità e grotte.

La maggior parte delle strade è asfaltata e i sentieri sterrati sono davvero pochi, pertanto un turista può tranquillamente girare l’isola in un paio di giorni, vista la piccola estensione del territorio.

Sono presenti ben 20 chilometri di piste ciclabili sull’isola che vi permetteranno di visitare il Lido Burrone, una spiaggia molto frequentata dai turisti oppure Cala Azzurra, a picco su una scogliera. Si può attraversare il monte di Santa Cristina in bici attraverso un’apposita galleria. Da non perdere una tappa in bici a Cala Rotonda e Cala Grande, per arrivare fino al faro da cui ammirare il panorama circostante.