statistiche accessi

Palermo, bimba lanciata in aria colpita da ventilatore: è grave in ospedale

Tragedia a Palermo dopo che un uomo ha lanciato una bimba in aria per gioco. La bambina è stata colpita dalla pale del ventilatore e ora di trova in gravissime condizioni.

A Palermo il gioco con la piccola di soli due anni si è tramutato in un dramma. La vicenda in una casa del quartiere Noce. La piccola è rimasta gravemente ferita dopo aver urtato contro le pale del ventilatore installato sul tetto.

La piccola è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale Di Cristina a Palermo. I familiari, in preda alla disperazione, hanno raccontato che aveva perso i sensi dopo un “gioco” finito male.

I medici hanno chiesto maggiori delucidazioni sull’incidente ed è venuto fuori che un parente l’avrebbe presa in braccio lanciandola in alto per poi riabbracciarla. Un movimento che avrebbe provocato l’impatto con le pale collocate sul tetto e in quel momento azionate.

La piccola ha riportato una ferita grave alla testa ed è stata sottoposta ad un delicatissimo intervento chirurgico.
Adesso è ricoverata in terapia intensiva e la prognosi è riservata.

Rispondi