Tragedia all’Acqua Park di Monreale, ragazzo cade e batte la testa

Dramma a Monreale, all’Acqua Park, dove un ragazzo di 26 anni è caduto battendo in maniera grave la testa. Il giovane si trova ora ricoverato all’ospedale Ingrassia di Palermo.

Il giovane, un palermitano, secondo quanto ricostruito, sarebbe caduto battendo il capo. Sono stati momenti di paura perché dopo la caduta, il giovane avrebbe perso i sensi. Sarebbe stato poi soccorso dal pedonale addetto che intanto aveva chiamato il 118.

Ora il ragazzo è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Ingrassia di Palermo.

Il dramma si è consumato mentre il giovane si trovava sul Pallone, uno dei giochi acquatici del parco monrealese che in questo periodo vengono presi d’assalto da tanti vacanzieri.

LEGGI ANCHE  Si tuffa in 90 cm di acqua all'Acqua Park, gravissimo un ragazzo

Il ragazzo era assieme ad una comitiva di palermitani e si trovava all’acqua park da questa mattina. Secondo quanto sostenuto da direzione del parco, più volte i bagnini hanno redarguito il giovane che si è lanciato dal pallone da dove è vietato tuffarsi. “Si può solo scivolare. Purtroppo ha battuto la testa. Adesso stiamo attendendo notizie dall’ospedale”, ha detto il titolare dell’Acqua Park monrealese.

Secondo quanto riferiscono i medici, il giovane presenta diverse fratture cervicali. La prognosi rimane riservata, intanto si sta verificando la possibilità di un’operazione.

Sul l’incidente avvenuto all’acqua park di Monreale questo pomeriggio indagano adesso i Carabinieri di Monreale.