Ripara l’antenna e muore folgorato, tragedia a Sferracavallo

Tragedia domenicale a Sferracavallo dove un uomo è morto folgorato mentre si trovava nella sua casa.

L’uomo, 60 anni, è rimasto folgorato dopo essere entrato a contatto con un filo elettrico. Secondo quanto si apprende, stava aggiustando l’antenna di casa. La tragedia è avvenuta oggi nella borgata marinara di Palermo, in una casa di via Dammuso.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo, mentre stava sistemando il cavo dell’impianto, ha toccato un filo elettrico ed è rimasto folgorato. Per il 60enne palermitano non ci sarebbe stato nulla da fare a causa della forte scarica elettrica.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno constatato il decesso del 60enne. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la casa. La Polizia indaga per ricostruire i dettagli di quello che sembra un incidente domestico.

LEGGI ANCHE  Lavorava in nero e prendeva il reddito di cittadinanza, beccato furbetto a Sferracavallo