fbpx

Palermo, sequestro di 17 milioni al re degli pneumatici Vincenzo Gammicchia (VIDEO)

L'imprenditore palermitano sarebbe "contiguo" alla mafia

Nuovo sequestro a Vincenzo Gammicchia, imprenditore 72enne del settore pneumatici molto noto a Palermo e che già nel novembre del 2019 aveva subito un analogo provvedimento riguardante beni per 17 milioni di euro.

Questa volta il sequestro, disposto dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo ed eseguito dalla guardia di finanza, riguarda cinque punti vendita, numerosi immobili, auto, rapporti bancari e polizze assicurative, oltre che una parte delle quote societarie di un consorzio operante nel settore della revisione dei veicoli: il valore complessivo e’ di due milioni di euro.

Secondo gli investigatori, che hanno ascoltato le dichiarazioni di diversi collaboratori di giustizia, l’imprenditore palermitano sarebbe “contiguo” alla mafia.

Gammicchia, secondo quanto ricorda la guardia di finanza, “si prestava ad occultare nelle proprie attività commerciali risorse di provenienza illecita delle famiglie mafiose dei Galatolo e dei Fontana”.