Ore di ansia per Claudia Stabile, scomparve anche tre anni fa

Diventa sempre più avvolto dal mistero il giallo della scomparsa di Claudia Stabile da Campofiorito, in provincia di Palermo. Della donna non si hanno più notizie dal 8 ottobre quando non è più rientrata a casa dopo aver fatto la spesa. 

La tesi su cui propendono gli investigatori è quella dell’allontanamento volontario. Una ipotesi suffragata dal ritrovamento dell’auto della donna in un parcheggio dell’aeroporto di Palermo. L’auto era aperta, all’interno anche le chiavi.

La donna, inoltre, non sarebbe nuova ad allontanamenti. Risale a qualche tempo fa un’altra fuga per la quale è sotto processo con le accuse di sottrazione di minore e violazione degli obblighi di assistenza nei confronti dei figli. Nel 2016 Claudia Stabile si allontanò con un figlio da una paese della Germania dove era andata con la famiglia. Dopo circa tre mesi rientrò con un volo per Trapani ma venne arrestata dalla polizia una volta atterrata. 

In questi giorni si era svolta l’udienza del procedimento penale alla quale è stata sottoposta la donna in seguito all’allontanamento. La prossima udienza è stata fissata per il 3 marzo 2020. 

Potrebbe essere scaturita da questi avvenimenti la decisione della donna 35enne di allontanarsi un’altra volta. Su questa tesi faranno luce gli agenti del Commissariato di Corleone che indagano sul mistero della scomparsa di Claudia Stabile

La donna si è allontanata da Campofiorito la mattina dell’8 ottobre. Prima di sparire nel nulla ha chiamato il marito Piero Bono dicendo che sarebbe uscita per per comprare degli ingredienti per fargli una torta di compleanno. Poi la sparizione. 

L’auto guidta da Claudia Stabile è stata ritrovata all’aeroporto Falcone e Borsellino con le chiavi nascoste sotto il tappetino. La donna però non sarebbe potuta partire in aereo tranne se non aveva documenti falsi. I suoi parenti in Germania hanno affermato di non averla vista. 

Il marito ha anche partecipato alla trasmissione Chi l’ha visto ma senza alcun esito positivo. Ora i familiari temono che a Claudia Stabile possa essere accaduto qualcosa di grave.