Meteo Sicilia, gennaio finisce con una nuova fiammata: ci saranno 20 gradi

Un poderoso anticiclone di origine africana porterà sulla Sicilia temperature primaverili e bel tempo stabile fino al weekend. Previsti picchi di 20°C

Nel corso della settimana appena entrata una poderosa bolla di aria calda di origine sub-tropicale avvolgerà la Sicilia, provocando un deciso aumento delle temperature, con picchi fino a 20°C. Un evento meteorologico piuttosto anomalo per il periodo che si ripete dopo il caldo dei giorni scorsi.

Meteo Sicilia, temperature primaverili a gennaio

Secondo le ultime previsioni meteo, già da oggi, lunedì 22 gennaio, un robusto anticiclone di matrice africana, accompagnato da masse d’aria calda in quota, si espanderà sull’Europa centro-occidentale, bloccando l’arrivo delle perturbazioni atlantiche e di qualsiasi flusso di aria fredda proveniente dalle regioni polari. Solo tra la sera di lunedì e martedì è atteso il transito di un debole fronte nuvoloso dovuto a timide infiltrazioni umide, ma si tratterà di un fenomeno fugace che lascerà subito spazio a condizioni di tempo stabile e soleggiato sulla Sicilia.

La vera anomalia si registrerà sul fronte delle temperature, con scostamenti dalla media climatica di questo periodo dell’anno fino a +10°C. Giovedì 25 gennaio è indicato come il giorno più caldo, con massime previste intorno ai 20°C nelle zone interne siciliane, valori tipici della primavera inoltrata. L’anticiclone sub-tropicale determinerà tempo asciutto ovunque, con assenza di piogge rilevanti per diversi giorni. Le uniche note instabili potrebbero verificarsi tra sabato e domenica sul versante tirrenico dell’isola, ma si tratterà di fenomeni molto localizzati.

Previsto ritorno alla normalità dai Giorni della Merla

Secondo i meteorologi questa fase eccezionalmente mite potrebbe persistere almeno fino al weekend, per poi lasciar spazio, intorno ai cosiddetti “giorni della merla” (29-30-31 gennaio), a correnti più umide e instabili di origine atlantica, che riporteranno le temperature in linea con le medie climatiche del periodo. La presenza dell’anticiclone, oltre al caldo fuori stagione, favorirà la formazione di nebbie e strati nuvolosi bassi lungo le coste, in diradamento diurno. I venti soffieranno deboli dai quadranti occidentali. Mari generalmente poco mossi.

Dunque la Sicilia si appresta a vivere di nuovo una fase meteorologica piuttosto inconsueta, con temperature primaverili e bel tempo prevalente. Un evento anomalo che potrebbe battere alcuni record termici per il mese di gennaio.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale